14 gennaio 2012

Ho bisogno di un uomo

Ho bisogno di un uomo che mi faccia sentire donna.
Di un uomo che mi porti fuori a cena e che mi venga a prendere a casa.
Di un uomo che mi faccia delle sorprese. Che mi suoni il campanello portando una bottiglia di vino per cena.
Che si fermi a dormire senza preavviso.
Di un uomo che mi accarezzi a lungo le gambe. Lentamente. Salendo piano piano dalle caviglie fin su, su sulle cosce.
Ho bisogno di un uomo che mi faccia sentire donna e che con la sua imprevedibilità mi costringa, costantemente, a tenere pulita casa. E a fare la ceretta.

5 commenti:

Santarellina ha detto...

Io ce l'ho, ma a farmi tenere la casa sempre pulita (anzi) e le gambe sempre sempre liscie ...non c'è riuscito manco lui :)))

Pimpirulin ha detto...

Neanche i primi tempi? Allora sono spacciata!

cinciamogia ha detto...

Concordo con santarellina, altro che uomo ci vuole. A meno che la casa non se la pulisca lui, e ti faccia la ceretta lui (secondo me sarebbe la cosa migliore, vuoi mettere la comodità?).

sys ha detto...

no no no
io ci sono riuscita
per il fattore depilazione dico: ho fatto entrare il fisio nella mia vita.
tirare sul il pantalone sulla gamba di king kong in mezzo alla sala non mi pareva il caso.
ma è un metodo troppo estremo, non te lo consiglio.

88tasti ha detto...

Un uomo imprevedibile è anche l'uomo per cui fai la ceretta ma lui non si fa sentire un giorno intero...