31 dicembre 2013

Cose belle che finché non le provi mica lo sai che sono belle

(in tanti ci avevano provato, ma non mi avevano convinta) Tornare a casa dal lavoro e, da lontano, vedere la finestra della cucina illuminata. Avvicinarsi e percepire del movimento all'interno. Entrare e trovare il caffè sul fuoco e le fette di panettone caldo. Due tazze sul tavolo. Il caffè già zuccherato al punto giusto. Un bentornata. Un abbraccio. Un bacio. Una carezza sulla guancia.

1 commento:

SyS ha detto...

Oh mamma!
incrocio le dita !!!
che bellezza