21 maggio 2009

Ho fatto i conti senza l'oste

Avevo accuratamente contato i giorni della mia convalescenza segnandoli uno ad uno sull'agenda. Risultato: sarei rientrata al lavoro venerdi 29 maggio. Perfetto! Sabato e domenica a casa, ritorno il lunedì, di nuovo a casa martedi.
Ieri chiamo per sapere l'orario (lavoro a turni) e... risulta che devo essere in ufficio lunedi 25, alle 10.
...
Oste, arrivo! Devo bere per dimenticare.

5 commenti:

cinciamogia ha detto...

Accidenti!
Coraggio, ti auguro un buonissimo e lieve ritorno al lavoro.
Ciao

Pimpirulin ha detto...

Grazie mille. Spero tanto che non sia traumatico, non so nemmeno se tornerò a fare quello che facevo prima.
Considerando che quello che facevo prima non mi piaceva per niente... anche l'alternativa non mi entusiasma...
Acc, non me ne va mai bene una!

cinciamogia ha detto...

In bocca al lupo!!!
Ciao

Pimpirulin ha detto...

Grazie!
E' andata!
Mi hanno cambiato mansione, ma al momento mi hanno messa a fare un'attività dall'alto contenuto intellettuale...
Non mi dispiace per un po' fare un lavoro di routine, mi lascia la testa libera e soprattutto non devo chiamare i clienti!

cinciamogia ha detto...

Un po' di lavoro di routine ogni tanto non fa male, tipo quelle cose che si possono fare sentendo la musica...A me capita di rado, ma quando capita mi godo proprio la ripetitività del gesto e la possibilità di alleggerire la testa.
Sono contenta che tu abbia iniziato bene!