18 maggio 2009

Il mese delle rose


La mia rosa preferita! Si chiama Purezza.

4 commenti:

cinciamogia ha detto...

Oh che bella questa rosa! Ma non è come le solite rose, è molto particolare. Sembra di sentirne il profumo...

Pimpirulin ha detto...

Mi sono innamorata di lei prorpio perchè non è come le solite rose.
Dal sito del vivaio dov l'ho acquistata:
Rose botaniche e loro ibridi
Le rose botaniche sono tutte quelle rose che crescono in natura nelle varie parti del mondo. Per ibridazione naturale e non, ne esistono attualmente non meno di un centinaio di varietà dalle caratteristiche estremamente diverse a seconda delle loro zone d’origine. Nella nostra epoca dove l’ambiente naturale è fortemente minacciato, ma dove cresce anche una forte coscienza per il suo rispetto e recupero, siamo portati ad apprezzare sempre di più queste rose per creare dei giardini più naturali e meno onerosi. Non è necessario possedere un parco per utilizzarle. Alcune per le loro ridotte dimensioni ben si armonizzano anche nei piccoli giardini, ma attenzione perché altre hanno una capacità di sviluppo che le fa diventare dei veri giganti, adatte a far crescere sugli alberi. I loro fiori sono quasi sempre semplici, raramente profumati, con unica fioritura. Producono spesso bacche molto decorative.
www.vivaiolacampanella.com

Ci sono stata domenica ed è stata un'esperienza unica!

cinciamogia ha detto...

Lo credo!
Solo guardare il sito fa venire voglia di prendersele tutte. Peccato non avere, non dico un giardino, ma nemmeno un balcone...
Che meraviglia però.

Pimpirulin ha detto...

E' da una settimana che sfoglio il catalogo leggendo caratteristiche e misure per scegliere la prossima.
Ne ho tre o quattro in elenco. Una decina le ho scartate perchè diventano enormi.