03 novembre 2010

Il prossimo lo uccido

Il colleghi dell'ufficio organizzano una cena in un famoso ristorante di Chioggia. Sono in fibrillazione, dicono che si mangi benissimo! Per rendere l'idea girano una mail con il link del ristorante.
Controllo il menù, è un ristorante di pesce. Solo ed esclusivamente di pesce. Credo che al posto della frutta servano frutti di mare. Non c'è nient'altro.
Rispondo alla mail rifiutando l'invito: sono vegetariana non potrei mangiare nulla.
Una collega si avvicina alla scrivania nel tentativo di convincermi a partecipare. Le ripeto che generalmente vado a cena per cenare non per digiunare. E lei candida mi risponde:
"Ma vuoi che non ti facciano un'insalata?".
Ecco, il prossimo che mi dice "vuoi che ti facciano un'insalata?" io lo uccido.
E da vegetariana divento immediatamente cannibale.

4 commenti:

mgg64 ha detto...

lascia fare che ti rimane giorni e giorni sullo stomaco..poi se è gentaccia ci vogliono anni a digerire!

Felipegonzales ha detto...

I vegetariani e vegani stanno aumentando velocemente!

Pimpirulin ha detto...

mgg64, si dice così per dire...che lo mangio. Sull'ucciderlo...
Felipe, non so, non sono informata e ne conosco veramente pochi. Io comunque lo sono dal 1987.

cinciamogia ha detto...

Assurdo che esistano ristoranti che non prevedono qualche piatto per vegetariani (piatti seri intendo, mica una esce a cena per mangiare un'insalata). Quello che ti hanno detto però effettivamente riflette la credenza popolare secondo la quale se non mangi carne "cosa mangi allora?". Dal 1987 chissà quante volte te l'hanno detto!