10 marzo 2009

Preoccupante escalation

Tempo fa ho scritto un post raccontando di non aver mai visto un esibizionista. Questa parola ha aumentato il mio rank attirando moltissimi sfortunati che digitando, come chiave di ricerca, tutte le varie declinazioni dell'esibizionismo in cerca di siti pruriginosi, sono capitati nel mio casto blog.

Dall'inizio dell'anno la cosa ha preso una piega preoccupante: la mezza mela è stata bacata, per una buona fetta, da bruchi che cercavano "esibizionista in treno".

Le cifre.

Gennaio: 12

Febbraio: 35

Marzo: 83 (e siamo solo al 10…)

Presa da un'insana curiosità ho digitato anche io le paroline tanto ambite e…ho scoperto un mondo a me sconosciuto!

Tra i risultati di google sono al secondo posto, infilata come una fetta di prosciutto in un panino, tra il "portale per chi ama la f**a " un sito di annunci in cui si cercano coppie per l'esibizionismo in treno e in altri luoghi pubblici.

Come ci sono finita lì è un mistero.


PS: probabilmente dopo questo post in cui ho usato le parole "esibizionista/esibizionismo" per ben 6 volte finirò al primo posto!

2 commenti:

- A - C - ha detto...

... ridimostrando ancora una volta il famosissimo teorema "tira piu' un [...] che un carro di buoi".
Teorema che i nostri teleproduttori conoscono sin dalle elementari.

Pimpirulin ha detto...

si hai ragione. Ma io ho fatto 6 mesi avanti e indietro tra Padova e Milano in treno, e adesso scopro che c'è gente che si organizza per "esibirsi" in treno e io manco questa volta ne becco uno!